TMW Awards - Miglior Direttore Sportivo italiano 2018

de Araújo Leonardo

Milan (DS)
Voti: 0.07%

Quattro anni e mezzo come calciatore ed una stagione da allenatore. Tanto ha dato Leonardo al Milan, e la nuova avventura come DG dell'area tecnico-sportiva è il giusto coronamento di un rapporto che, nato lo scorso millennio, non ha mai smesso di pulsare pur avendo preso entrambi direzioni diverse. Lo scenario iniziale non era certo quello ideale: mesi di tiramolla con il proprietario Yonghong Li, l'esclusione dalle coppe e voci sempre più forti di nuovi compratori all'orizzonte. L'intervento del fondo Elliott tornato in possesso delle quote azionarie ha dato l'impulso risolutivo, con Scaroni nominato presidente e Leonardo messo a dirigere il mercato rossonero. 

Il brasiliano ha fatto di necessità virtù: dalla cessione di Bonucci ha ottenuto Caldara ed Higuain, potendo poi intervenire per Laxalt, Castillejo e Bakayoko anche grazie ai soldi degli esuberi. E per gennaio è già stata prenotata la stellina Paqueta', cresciuto come lui nel Flamengo    

 



Classifica votazione popolare
Classifica votazione popolare
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.
Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.